Il Rebranding di Falc Ceramiche è stato un lavoro pensato per raggiungere l’obiettivo della crescita del Brand cliente e dell’acquisizione di nuovi contatti nel medio lungo periodo.

Il cliente

Falc Ceramiche è un’azienda che tratta principalmente la vendita di pavimenti in ceramica, parquet, arredo bagno, sanitari e infissi.

Con una superficie di oltre 3000 mq è il luogo ideale dove trovare materiali, idee e soluzioni per la casa.

L’azienda ciociara è riuscita ad incrementare i fatturati anche negli anni della crisi nel settore dell’edilizia, grazie a strategìe di comunicazione mirate sia online che offline.

Restyling del logo, un sito web dal layout completamente rinnovato, campagne grafiche su quotidiani e affissioni di cartellonistica, più i canali social (facebook e instagram) per ascoltare i clienti e conquistarne dei nuovi.

falc-ceramiche-facebookfalc-ceramiche_post

Cosa abbiamo fatto?

Come attività di Rebranding abbiamo eseguito un restyling del logo aziendale e ridisegnato completamente tutto il sito Web che ora (a differenza di prima) presenta un’ottimizzazione delle pagine per la visualizzazione da mobile (smartphone, tablet).

Ma come spesso diciamo ai nostri clienti, non basta avere un sito Web se ad esso non viene associata una strategia di Marketing incentrata sulla Brand Awareness.

falc-ceramiche-sito-web

La strategia

La strategia di marketing da noi ideata parte dalla realizzazione di un piano editoriale di contenuti da pubblicare e sponsorizzare sulla pagina Facebook.

Successivamente ci siamo dedicati all’acquisizione di contatti interessati tramite la lead generation, utilizzando anche il chatbot di Messenger.

falc-ceramiche_fbpost5

Il caso di studio

Obiettivo: incrementare il fatturato nel mese di giugno e portare più clienti all’interno dello showroom.

Promozione: bagno completo al prezzo di € 1.490.

Dopo diverse riunioni con il cliente abbiamo capito che non potevamo escludere la parte relativa di strategia offline, ma dovevamo rafforzarla con il Digital Marketing.

Come abbiamo agito Offline?

Visto che il target delle aziende di ceramiche non sempre si trova su Facebook, abbiamo incluso nella strategia di marketing anche la realizzazione di alcuni manifesti 6×3 posizionati in punti strategici della città. Inoltre, abbiamo curato la progettazione grafica di un volantone per invogliare i clienti ad acquistare altri prodotti, aumentando così la customer retention (l’abilità della Azienda nel conservare i propri clienti).

Come abbiamo agito Online?

Abbiamo pubblicato diversi post per aumentare la Brand Awareness

seguito, abbiamo sponsorizzato i vari post spendendo piccoli budget.

Per fare ciò, abbiamo usato prevalentemente immagini dello showroom, foto di prodotti e consigli utili (es. “come pulire il grès porcellanato”). Al momento opportuno, abbiamo sponsorizzato il bagno completo, investendo in pubblicità online soltanto € 300.

Gli altri € 1.300 sono stati spesi per la stampa e le affissioni.

Dove siamo arrivati?

Grazie a questa strategia, sono stati venduti 16 bagni in totale, tra cui 9 relativi alla promozione “bagno completo” e 7 bagni di altre tipologie fuori dall’offerta, senza considerare poi gli upsell acquistati in negozio. Alla nostra comunicazione pubblicitaria online si è aggiunto poi anche il metodo più antico di marketing offline: l’effetto “passaparola.”

In conclusione, grazie alla sinergia fra pubblicità offline e online, siamo riusciti a portare un numeroso afflusso di nuova clientela nello showroom, facendo raggiungere all’Azienda un ottimo fatturato fin dalla prima settimana dal lancio della campagna.

Testimonianza del cliente

“Il risultato più grande ottenuto dalla nostra azienda dopo gli interventi di Propaganda Group, è che ora sempre più persone riconoscono il nostro Brand e lo stimano. Prima di allora, utilizzavamo i canali di vendita tradizionali. Oggi, lo facciamo ancora. Però, nello stesso tempo, abbiamo creato un modello di vendita più partecipativo per mezzo dei canali social, attraverso il quale otteniamo giudizi, valutazioni e molte più richieste da gestire.”

Gianmarco Campioni, CEO di Falc Ceramiche